Chi siamo

L’istituzione

L’Ufficio Diocesano nasce a Padova come “Pastorale Sociale e del Lavoro” su precise indicazioni della Conferenza Episcopale Italiana, dopo il Consiglio Permanente nella sessione del 22-24 aprile 1975.
Dall’Anno Giubilare del 2000 all’Ufficio vengono aggiunte le competenze relative alla “Giustizia e Pace” e alla “Salvaguardia del Creato“.

Le finalità

L’Ufficio Diocesano per la Pastorale Sociale e del Lavoro, Giustizia e Pace, Salvaguardia del Creato ha la finalità di:

  • promuovere l’impegno pastorale, seguendone i problemi e documentandosi sulle varie realtà;
  • favorire la conoscenza e la diffusione della dottrina sociale della Chiesa;
  • mantenere i collegamenti e coordinare quanto viene già fatto dagli organismi operanti in questi settori pastorali, ai diversi livelli, zonali, vicariali e parrocchiali;
  • stimolare all’impegno persone e gruppi nelle comunità cristiane locali, nel territorio e negli ambienti professionali.

I rapporti

L’Ufficio si colloca nell’ambito del settore pastorale “per la carità e la promozione umana” e si coordina con gli altri Uffici, all’interno dell’Ufficio Diocesano di Coordinamento.
L’Ufficio Diocesano sviluppa una particolare collaborazione con Organismi e Associazioni Laicali operanti in Diocesi, che hanno attinenza alle sue stesse attenzioni pastorali.
Si coordina, inoltre, con il relativo Ufficio della Pastorale Triveneta.

I compiti

I compiti dell’Ufficio diocesano si configurano in relazione ai seguenti ambiti:

  • studio ed approfondimento dei problemi pastorali inerenti alla vita sociale, economica, lavorativa, ambientale con riguardo alle concrete esigenze del popolo di Dio e all’evolversi dell’ambiente socio- culturale del Paese;
  • studio e divulgazione del Magistero Sociale della Chiesa, pontificio ed episcopale, per una responsabile accoglienza del loro messaggio;
  • coordinamento e sostegno delle attività nelle parrocchie e vicariati, dei diversi organismi istituzionali, del laicato associato;
  • attenzione al settore della formazione professionale, in collaborazione con altri Uffici pastorali competenti;
  • sviluppo e sostegno al vasto campo di attività attinenti alla promozione umana con specifica attenzione pastorale ai vari settori produttivi e imprenditoriali (rurale, industriale, artigianale, commerciale, dei servizi), sindacali e del Terzo Settore;
  • preparazione di operatori pastorali e promozione della Formazione all’Impegno Sociale e Politico.

La struttura

L’Ufficio Diocesano è composto e coordinato da:

  • un sacerdote Direttore nominato dal Vescovo. Dura in carica cinque anni e può essere riconfermato;
  • i responsabili delle tre realtà collegate (vedi sotto); il responsabile della rivista on-line tonioloricerca.it; le Suore Operaie della Santa Casa di Nazareth.

All’Ufficio fanno capo tre realtà:

  • il Centro di ricerca e formazione “Giuseppe Toniolo”;
  • la Cappella S. Giuseppe Lavoratore della Zona Industriale di Padova;
  • la Formazione all’Impegno Sociale e Politico (FISP).

Queste realtà, pur godendo di una propria autonomia e specificità, sono in diretta relazione con l’Ufficio Diocesano in quanto operano per l’evangelizzazione del settore del lavoro e dell’economia alla luce del magistero ecclesiastico che pone al centro dell’attenzione la persona.

Pastorale sociale e del lavoro, giustizia e pace, salvaguardia del Creato

Casa Pio X,
via Vescovado 29
35141 Padova

Tel. e Fax: 0498771705

Orario segreteria:
lunedì – venerdì dalle 9.30 alle 12.30

E-mail:
pastoralesociale@diocesipadova.it

Direttore:
Fiorese sr. Francesca

Segretaria:
da Silva sr. Jeane Paulina